CANOVA. ETERNA BELLEZZA ATTO II

Natura e arte: storia di parchi e di fontane

e del nome delle cose...

Interpreti:

Gocce d'acqua (anelli)

Saltimbocca(anello e gemelli)

Tritone (anello)

Fili d'erba (orecchini e bracciale)

Rivoli d'acqua (collana)

Aghi di pino (stola e collana)

Tartarughe vagabonde (bracciali)

Il CANOVAccio:

suggestioni per creare la vostra storia di eterna bellezza,

a partire da un souvenir del re/incanto

Si alza il sipario…

Un viaggiatore arriva nella Città Eterna.

Chiede informazioni a tutti i passanti, per andare nella "piazza del mercato".

Tutti lo guardano stupiti: è chiaro che non sa di che parla, non riesce a spiegarsi.

Poi, l'intuizione di un indigeno, che lo porta a Campo de' Fiori.

Il viaggiatore vuole poi riposarsi e chiede di andare in un bel parco. Dove poter passeggiare, al fresco degli alberi. E lo indirizzano a Villa Borghese.

Il viaggiatore è stranito, vuole rinfrescarsi le mani, e gli dicono di andare in Piazza Mattei, quella delle Tartarughe.

Certo, direte voi, un viaggiatore sprovveduto, improponibile ai tempi di Internet.

Ma, caro il nostro pubblico, dove si trova una città in cui i parchi maggiori sono Ville, le piazze sono Campi e le fontane sono dedicate a tartarughe, o a fiumi, accanto ai più consueti Tritoni?

Senza parlare del Tevere e della sua Isola, di tutte le fontanelle che ancora costellano i rioni e... dei gabbiani che impazzano a Roma.

Una metropoli piena di polmoni verdi e di acqua.

E voi, dove preferite passeggiare, nella città Eterna? In quale Villa, su quale Lungotevere, su un ponte o a Trastevere, magari proprio a controllare che le tartarughe non siano fuggite?

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Tic toc
  • Grey LinkedIn Icon

© 2016 - 2017. All Rights Reserved  Udacities | P.IVA 13982431002 | Via Massimi 154, Roma (ITALY)