Les amants


L'amore, in tutte le sue manifestazioni.

Come in un fermo immagine, Pompei restituisce, secolo dopo secolo, scene di vita passata e sentimenti di ogni tempo.

L'amore, rappresentato in molte delle ville e delle case, è declinato in tutte le sue molteplici sfaccettature: prendendo a prestito le parole di De Andrè, troviamo l'amore sacro e l'amore profano, la Casa dei casti amanti e la Casa degli amanti, probabilmente un luogo di piacere, un bordello.

Le terme sono ricche di scene erotiche, il lato carnale dell' amore, ma ci sono anche raffigurazioni di Amorini, il lato quasi divino, in qualche modo asessuato, del sentimento più complesso e imperscrutabile di ogni tempo e ogni luogo.

E poi ci sono i due corpi, che l' eruzione del Vesuvio ha cristallizzato per sempre in un abbraccio: dapprima gli studiosi parlarono di una madre e un figlio, l' amore protettivo, poi si disse che erano una coppia, un uomo e una donna, sorpresa dal cataclisma durante un abbraccio coniugale.

Le analisi più recenti, invece, hanno dimostrato che si tratta di una coppia di giovani uomini, l'amore omosessuale.

Ecco la lezione che, ancora una volta, ci arriva dalla Storia: tutte le forme di Amore c'erano, ci sono e ci saranno.

Ed ecco che proprio quell'abbraccio, che ognuno può leggere come vuole, è stato ispiratore dell'anello che Pierluigi Siliotti ha creato per re/ENCHANTING

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Tic toc
  • Grey LinkedIn Icon

© 2016 - 2017. All Rights Reserved  Udacities | P.IVA 13982431002 | Via Massimi 154, Roma (ITALY)