Mad for bags

Questo è uno dei tormentoni di tutte le donne. Di scarpe e borse non si è mai sazie.

Perché alle donne non bastino le tasche, rimane un mistero, per gli uomini. E perché debbano riempire la scarpiera nemmeno fossero millepiedi, l' altro enigma insoluto.

Ma le borse sono un vero e proprio osservatorio sociologico, a ben guardare: dal contenuto di una borsetta possiamo capire età, abitudini, organizzazione di vita di una donna.

Le borse parlano, insomma.

E se le "It bag" sono il sogno, spesso proibito, di tutte, ci sono sogni accessibili a ogni donna.

Le nostre borsette del re/incanto sono nate in sordina, dalle mani dei laboratori di periferia, delle Onlus, una delle anime del nostro progetto, cui teniamo molto.

Ma presto sono diventate uno degli oggetti del reincanto più amati.

La forma è stata ispirata dal Ninfeo di Piazza Vittorio, piazza multietnica di Roma. E, da subito, la caratteristica è stata quella di scegliere tessuti dal mondo, speciali, per dare ogni volta una nuova interpretazione di una forma basica.

Forma semplice, appunto, ma studiata: la borsetta del re/incanto è piatta ma capiente, quindi si piega, si arrotola, vuota, e la si mette nel borsone al mattino uscendo per andare al lavoro. Poi può servire per girare in ufficio col telefonino e il portafoglio appresso, senza portarsi dietro troppo peso. La catenella permette di portarla a tracolla e di attaccarci pure il badge, se serve.

Oppure la si tira fuori per l' Happy hour dopo il lavoro: il manico da polso è perfetto per avere le mani libere e mangiare finger food o per attaccare la borsina al gancio del bancone del bar preferito, mentre si chiacchiera con gli amici.

E sono perfette, le nostre borsette, in valigia, anche per un weekend mordi e fuggi: quando devi scendere a cena, in Albergo, ma non vuoi portarti dietro una clutch che occupi spazio superfluo nel trolley.

Insomma, una borsetta, tante anime.

E tanti colori nuovi: in pelle e camoscio, con le sfumature dei sorbetti; in broccati a tinte color block, perfette sul total black o Total White o in contrasto assoluto; ricamate e preziose di ori e argenti, perfette per serate o cerimonie o sdrammatizzate col jeans...

Insomma, versatili al massimo.

Noi del team del re/incanto le abbiamo interpretate a modo nostro e ci piaceva giocare con gli abbinamenti. E voi, come la portate, la vostra borsetta del re/incanto?

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Tic toc
  • Grey LinkedIn Icon

© 2016 - 2017. All Rights Reserved  Udacities | P.IVA 13982431002 | Via Massimi 154, Roma (ITALY)