Maria Felicita Malibran




Un anello ispirato ai Teatri, ai palcoscenici, ai golfi mistici, al loggione in particolare: il luogo da dove i veri esperti possono determinare, con applausi o fischi, il successo o la stroncatura di uno spettacolo.

E lo spettacolo teatrale per antonomasia, è l’Opera: nulla, come la lirica, riassume la magia del Teatro. Musica, costumi, scenografie, canto e recitazione.

Ancor oggi, la “Prima” più temuta, dagli artisti, dai direttori artistici e dai sovrintendenti, nonché la più attesa dai melomani, oltre che da giornaliste di moda e costume e socialite per le sfilate nel foyer, è quella della Scala.

Ecco, dunque, il nostro Souvenir Urbano per Milano, omaggio all’amore e all’attenzione per la cultura di questa città.

Ma, nel contempo, omaggio al Teatro di ogni tempo e ogni luogo. L’incanto, senza pari, di uno spettacolo declinato in un souvenir del re/incanto.

Abbiamo a lungo pensato come chiamare questo anello. Le protagoniste della lirica sono state tante, tutte grandissime interpreti e spesso grandi donne.


E, pensando ad una stagione gloriosissima della Scala, è stato inevitabile pensare “alla Maria” diretta “dal Luchino”. Ma anche alle fazioni contrapposte dei melomani e dei critici pro Callas o Tebaldi.

No, non volevamo far torto a nessuna di queste Signore della Lirica.

E allora abbiamo pensato alla prima Diva, in assoluto, dei palcoscenici musicali: la Malibran, la protagonista della lirica del primo 900.

Cantante, anzi “soprano di bravura”, come tecnicamente si definiva il soprano drammatico di agilità ottocentesco.

Dotata di una voce incredibile con un’estensione di 3 ottave, oltre che di una fortissima personalità e carattere, che sfociavano in un talento interpretativo unico.

Cantante, musicista e pittrice, cosmopolita, seguace dell’omeopatia: una donna moderna ed emancipata, in tanti sensi.

Morì a seguito dei postumi di una banale caduta da cavallo, a soli 28 anni: con un tragico coup de théâtre, si accascia al suolo mentre è sul palco e dopo pochi giorni muore, con una uscita di scena degna di un’Artista destinata a entrare nella Storia.

E noi dedichiamo a Maria Felicita Malibran, nel nome di tutte le divine interpreti del Teatro, il nostro anello, grati della magia che ci accompagna quando le luci si spengono e si apre il sipario.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Tic toc
  • Grey LinkedIn Icon

© 2016 - 2017. All Rights Reserved  Udacities | P.IVA 13982431002 | Via Massimi 154, Roma (ITALY)