Dearoma

Nasce intorno al II secolo a.C. e diviene subito oggetto di adorazione come personificazione di Roma e della sua potenza.

Le prime immagini della dea la vedono raffigurata su antiche monete romane in veste in veste di amazzone, armata di lancia o di spada, incoronata d'alloro. Il suo culto si diffonde rapidamente in tutto l'Impero.

Alcuni secoli più tardi, l'arrivo sulla scena internazionale di una nuova divinità le aliena le simpatie dei suoi fedeli che ben presto la dimenticano.

Attualmente vive a Roma, si è sposata, ha un figlio e si è riciclata come scrittrice. Re/ENCHANTING ROME le ha quindi affidato il ruolo di cantastorie della città.

Nella foto, una delle sue ultime rappresentazioni di epoca domizianea, nella piazza del Campidoglio (in attesa del nuovo souvenir che Andrea Pinchi sta scolpendo per lei)

Post in evidenza