Narrative urbane

Una città è ricca di simboli, storie minori, rappresentazioni che non fanno parte della narrativa dominante del luogo e non sono scritte nelle più tradizionali guide turistiche. Sono racconti di un passato recente o lontano o addirittura proiezioni al futuro, che aiutano la gente a immaginare e creare luoghi possibili. Le narrative sono il bagaglio che ogni città e territorio, come ogni società e popolo, si porta dietro. Sono modi di rappresentare e raccontare, in un senso ampio, la propria storia e la realtà sociale di ogni luogo.

Sono simboliche e quindi in grado di evocare immagini che fanno parte di patrimoni appartenenti ad altre culture. Non richiedono una validazione storiografica perché sono rappresentazioni e hanno valore in quanto tali. 

Il progetto raccoglie le narrative romane in un museo virtuale online, inteso come habitat narrativo, luogo interattivo di sperimentazione artistica e artigianale e territorio della memoria, che prova ad accostare la dimensione museale urbana nella sua interezza.

Le tecnologie multimediali utilizzate favoriranno l’approccio esperienziale e i linguaggi interattivi valorizzeranno le condizioni di partecipazione con il pubblico e con le comunità virtuali.

Durante la fase di avvio il museo sarà solo una vetrina per gli oggetti, con l’obiettivo di realizzare a breve un museo di narrazione indipendente rispetto alla fabbrica, che invece continuerà ad attingere alle narrative nel pensare e creare l’oggetto. In ogni caso l’oggetto souvenir evocherà una o più narrative di riferimento e la distribuzione del souvenir sarà accompagnata da un testo narrativo.

In attesa di partire con il museo virtuale, una scrittrice di eccezione si è prestata a fare la cantastorie di re/ENCHANTING ROME, con lo pseudonimo di Dearoma. Suoi sono i racconti che accompagnano ogni souvenir. 

i racconti di Dearoma

Biografia di Dearoma

  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Tic toc
  • Grey LinkedIn Icon

© 2016 - 2017. All Rights Reserved  Udacities | P.IVA 13982431002 | Via Massimi 154, Roma (ITALY)